15 febbraio 2010

SENZA PAROLE


Sono felice che questa persona utilizzi la fotografia dell'unica tilda
che ho fatto per impreziosire
il suo negozio ....
vuol dire che piace tanto .


Mi fa solo un certo che, pesare che esistono
persone che non hanno un minimo di ritegno,
DI RISPETTO E DI EDUCAZIONE


42 commenti:

  1. Spero tu sia riuscita a risolvere scrivendo alla persona in questione... per il resto...ma quanto sono belli i cuori dei post precedenti???????????
    baciotti
    Fiore

    ps...nn so chi sia l'altra paoletta, pensavo fossi tu!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. pensa che avevo intenzione di comprarla...che cosa avrei acquistato quindi? meno male che te ne sei accorta! complimenti è bellissima..
    ciao da Ilaria

    RispondiElimina
  3. per fortuna non mi è mai capitato...forse perchè i miei sono un po particolari come lavori...però sai che rabbia...gli hai detto qualcosa?

    RispondiElimina
  4. Mi spiace dell'eventuale equivoco,ma il banner non è mio,mi è stato creato dalla grafica :http://asifbymagicbackgrounds.blogspot.com,quindi può darsi che lei l'abbia fatto involontariamente,non sapendo chi era il proprietario.L'ho già contattata,provvederà a rimuoverlo.buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Ma per rispetto e educazione prima di fare un post ,si parla con l'interessata,visto che sei una venditrice,e è giusto non far comparire questi discorsi,non stanno bene.

    RispondiElimina
  6. CMQ SABRINA NON HA MESSO IN VENDITA NIENTE...SUL SITO LEI VENDE SOLO LE SUE CREAZIONI E NN QUELLE DI ALTRI. L'IMMAGINE INSIEME AD ALTRE FA SOLO PARTE DI UN BANNER...QUINDI è IMPOSSIBILE CHE ILARIA VOLESSE COMPRARLA DA QUEL SITO!VISTO CHE SI VEDE A MALAPENA LA TESTOLINA !!!! PURE BUGIARDI...OLTRE CHE DIFFAMATORI!

    RispondiElimina
  7. Paoletta perdonami, ma sono stata io ad utilizzare la tua immagine per fare il banner.
    Ti chiedo scusa se questo ti ha offesa o ti ha creato problemi, il fatto è che cercavo una foto di una tilda carina carina sul web e ho trovato la tua, senza nemmeno sapere che fosse tua, l'ho presa. Sabrina non ha fatto nulla più che mettere il banner, poi tolto per altri motivi. Non volevo violare il tuo legittimo copyright e sono certa che anche sabrina non si sia accorta della cosa. Tanto che poi, nel banner successivo ho messo una tilda di sabrina, che ne fa di meravigliose, e come una sciocca non ci ho pensato prima.
    Spesso mi capita di trovare materiale su internet, e a volte senza volere io uso materiale per le cose che faccio nel mio blog.
    Posso solo dirti che ne io ne sabry abbiamo guadagnato da questo banner, un solo centesimo.
    Puoi stare certa che non accadrà più, non credevo di far tanto danno.
    Se devi arrabbiarti con qualcona, però, fallo con me. E' stata una mia iniziativa, e me ne assumo tutta la responsabilità.
    Di certo ho trovato la tua tilda molto carina per volerla usare...hai visto quante tilda ci sono sul web.
    Scusami tanto Paoletta, spero non sia tanto grave da non poterla rispolvere in qualche modo questa cosa.
    Ti mando subito mail, ma ho voluto scrivere anche tra i commenti, per spiegare anche alle altre come stanno le cose.

    RispondiElimina
  8. dai ragazze...non litigate come i bambini che si arrabbiano quando qualcuno copia....
    diciamoci la verità: tutte copiamo e trasformiamo...
    lo ha fatto anche michelangelo
    SPARATE FIORI DAI VOSTRI WEB
    la vita è molto più dura, non vale la pena di arrabbiarsi per queste cose,
    fatevi un giro in ospedale o pensate ad haiti...

    RispondiElimina
  9. mi piacerebbe sapere se ti sei accorta da sola della cosa, girellando per i vari siti, o se qualcuno ti ha segnalato la cosa...
    nel primo caso, tra stupore e rabbia, posso capire la tua reazione...ma nel secondo c'è qualcuno che ce l'ha con sabry, non so se mi spiego!!!

    RispondiElimina
  10. Diamo retta a Paola ..facciamo un giro negli ospedali o ad haiti (già non se ne parla più)è brutto copiare ma chi non lo fa'?) in questo caso è sintomo di apprezzamento almeno secondo me. Del resto sei così brava! Franca

    RispondiElimina
  11. Non avevo dubbi sull'onestà di Sabrina ed ero rimasta indignata sul modo in cui è stata attaccata.Poi lei non ha bisogno di farsi pubblicità con il lavoro altrui xchè è già brava di suo(come lo sei tu).E comunque molte di noi dovrebbero anche ringraziarla perchè ci fornisce le idee(e non solo)per realizzare le bambole Tilda di cui ormai è pieno il web.

    RispondiElimina
  12. Ilaria poi mi stupisci!!!Ma come Sabrina sostiene anche il tuo blog(come anche il mio e quello di tante altre) e poi........Non ho parole!!!!

    RispondiElimina
  13. mi dispiace sentire questi malumori, ma perchè almeno tra di noi amichevolmente non ci chiadiamo perchè una persona fa una certa cosa e non la contattiamo personalmente, almeno noi che crediamo nell'amicizia, nella lealtà cerchiamo di non farci contaggiare dalla società che è carica di invidia, di malumori, io vi conosco entrambe, di più Sabrina e so che siete due persone speciali, allora cerchiamo di parlarci sinceramente e non di utilizzare questi attacchi, tutti possono sbagliare, oppure fare una cosa senza pensare di fare un torto a qualcuno, allora perfavore cerchiamo di essere diverse dal mondo che ci circonda!
    Siete entrambe bravissime ed fate due stili diversi non avete nulla da invidiarvi anzi potete solo arricchire sempre di più i vostri blog con le vostre creazioni fantastiche.
    Un abbraccio Katia

    RispondiElimina
  14. di paoletta ce ne' una sola
    DIO L'HA FATTA E POI HA BUTTATO LO STAMPO....
    baci a tutte e state serene nessuno vi tocca e soprattutto vi copia la vostra amica..dio ce ne scampi....!!!!
    in senso buono naturalmente....
    baci laura

    RispondiElimina
  15. prima di darle uno schiaffo morale scrivendo questo post su Sabrina potevi prima presentarle il problema privatamente!
    Le persone creative lo dovrebbero essere anche affrontando certi problemi senza fare puro discretamento gratuito come fanno le persone incivili ignoranti e prive di sensibilità!
    Insomma i creativi dovrebbero avere un animo nobile, sopratutto quando si parla di Sabrina che aiuta e sostiene tutti!

    RispondiElimina
  16. Paoletta cara ti siamo vicine ...capiamo il tuo punto di vista..so' che questo post nn e' stato fatto di certo x nuocere a Sabrina!!!Poi ognuno e' libero di credere quello che vuole!!!Baci.

    RispondiElimina
  17. L'INVIDIA E' UNA BRUTTA COSA!!!!
    SONO CON TE PAOLETTA!!!!

    RispondiElimina
  18. ke vergogna...mettere DIO in mezzo a steschifezze telematiche generate da una mente diabolica che ha voluto trovare del marcio dove di marcio c'è solo l'invidia di alcune e la competizione!
    meno male che il papa non ti legge...sennò t'avrebbe già scomunicata!

    RispondiElimina
  19. Ma come si fa a vivere anche di queste paranoie...Con i problemi che ci sono,una foto fa scatenare tutto questo astio..
    Secondo me si dovrebbe parlare con la persona interessata..è più coraggioso,che mandare messaggi sul blog..
    Ciaociao
    Lolli*

    RispondiElimina
  20. Paoletta ma che mi combini?....ma vedete di smetterla con questa situazione!!!....e cercate di appianare le cose!!!....il tuo comportamento è un po eccessivo!!!!....finitela per favore!!!!
    Denny

    RispondiElimina
  21. bene ragazze mi sa che voi nn siete a conoscenza di diversi fatti....ora spiego una cosa che credo fara' luce a tutto cio'...giusto un anno fa...ne giorno piu' ne giorno meno,la nostra cara amica sabrina dopo aver diffamato gratuitamento un sito che a lei nn aveva fatto nente...facendo un post sul quale metteva il link e diceva quanto fossero assurdi i prezzi che la creativa in questione faceva....
    io al che mi chiedo con quale diritto sabrina si permette di scrivere cio?
    naturalmente dopo la gaffe e le minaccie di querela da parte della proprietaria del sito ,la signora sabrina ha pensato bene di cancellare nn il post ,ma bensi' il blog..badate bene un blog comune...al che sono successe altre cose spiacevoli e lei giustamente per insabbiare tutto e fare la vittima ha chiuso l'altro blog...e si si apre e si chiude con molta facilita'...pero' le cose sono scritte anche nei nostri di blog..basta andare nei vecchi post di febbraio dello scorso anno per leggerli...io nn ho nulla da nascondere quindi potete andare a leggerli....per questo motivo paola si e' arrbbiata conoscendo i fatti passati...allora prima di parlare e dare giudizi affrettati documentatevi....io nn capisco invece il vostro accanimento nei confronti di paola e sono ancora di piu' inirridita dalle mail che vi siete scritte che erroneamente mi sono arrivate...se dovete dire qualcosa fatelo sui vostri blog e nn di certo privatamente..a tale riguardo faro' un post pure io ,per difendere un'amica che ragazze mie avete con poche vili mail distrutto....
    sono ancora delusa ...esattamente come un anno fa.....
    laura

    ps
    alla ragazza col codino...nnn vedo perche' mi devi offendere...io nn ho offeso nessuno ,nn ho bestemmiato e nn ho fatto altro di cosi' cattiverioso da essere scomunicata..BADA BENE A COME PARLI,CHE NESSUNO HA OFFESO NESSUNO...
    la schifezza telematica,il marcio lo vedi tu..io nn ho detto nulla di che...solo che nn l'avrei mai copiata....posso nn copiarla?????

    RispondiElimina
  22. Be' cosa dire....come prima cosa devo in assoluto CONFERMARE QUELLO CHE LA Laura HA SCRITTO!!!
    Ebbene si e' passato un anno da quel spiacevole episodio quando ad essere infamata era Laura insieme a me ed altre...usavano il FORUM DELLE CREATIVE PER SPARLARE...NN SI DIREBBE VERO???Ebbene si!!! PREDICANO BENE E RAZZOLANO MALE!!!Prima di parlare andate a fare delle ricerche!!!

    RispondiElimina
  23. Paoletta mi spiace leggere tutte queste cose.
    Prima di usare una foto si chiede il permesso...per educazione e rispetto del lavoro altrui.
    Una cosa non riesco a capire...con tutte le millemila foto delle Tilda in giro per i blog, perchè proprio la tua??? E non una della venditrice???
    Vabbè dai porta pazienza, fai un bel sorriso e continua a cucire le tue belle creazioni.
    Baci
    Mariarita

    RispondiElimina
  24. Ma che senso ha,dare la colpa a sabrina se non l'ha messa lei,e non sapeva che era tua !!Io ho visto anche il tuo negozio su misshobby ,hai in vendita le presine dell'ikea!!!Cosa dovrebbero dirti??è bene che ognuna si guardi le sue cose...ma non avete niente da fare???

    RispondiElimina
  25. Avete presente quando c'è un incidente per strada tra due auto e tutti i passanti si intromettono dando giudizi come se fossero stati presenti alla scena, ed aggrediscono l'una o l'altra parte convinti di avere ragione, ecco.... mi sembra la stessa cosa, so che ogniuna da una parte o dall'altra sta difendendo l'amica, ma così mi pare un pò eccessivo, forse dovrebbero parlare tra loro magari si evitano certe parole che vanno al di la del copyright.

    Mi piace pensare alla buona fede d'entrambe.

    RispondiElimina
  26. Mariarita forse perchè quelle di Sabrina non sono poi così eccezionali.

    Io adoro i lavori di Paoletta e di Laura e giro per i blog e posso dire che di Tilde ce ne sono tante in giro ma solo poche si possono definire Tildas o stile Tildas e quella che ha fatto Paoletta e a dir poco stupenda e come tutte quelle che fa anche Laura anch'esse stupende, mentre quelle di Sabrina.....Ecco lascio i puntini per non commentarle.
    La discussione diffamatoria dell'anno scorso l'ho seguita in parte leggendo tra i blog ma quando ho voluto verificare nel forum non l'ho trovata perchè era stata cancellata, se cercate il forum non lo trovate perchè come i blog pure il forum ha cancellato per farne un'altro, insomma è tutto un creare e disfare per insabbiare, liberissima di farlo ma basta che non vada a ledere le altre persone o che faccia diffamazione gratuita, e sinceramente non mi spiego tutto il successo che ha....cura tanto il contorno ma non il contenuto. Giusto per restare in tema copiare: lo sa Sabrina che non può fotocopiare i libri Tilda per crearne kit da rivendere poi su blog siti o su Misshobby? E non dovrebbe neppure passarli scansionati o tramite fotocopia per i vari swap che organizza.

    Detto questo, cara Paoletta complimentissimi per i tuoi lavori continua così che io li adoro!!!!!!
    Con affetto
    Sofy

    RispondiElimina
  27. Cara Sofy non per difendere nessuno,ma sai quanti libri tilda trovi scansionati su picasa cliccando la parola tilda? c è già scansionato il libro nuovo ,senza comprarli li trovi di tutto!!!Anche i modelli di tutte voi ,modificati,rifatti e via..Sai in quanti blog c è i link???Io ho preso i kit di sabrina ,ma non mi sembrano di tilda ,e tutte adesso fanno kit !!tutti fanno i sal,gli swap ,basta andare a giro per i blog ,il fatto è che vi rode.altrimenti la fareste finita .Ognuno si vende la propria roba,è bello quel che piace ,non ciò che è bello!!

    RispondiElimina
  28. in teoria io non dovrei intromettermi perchè non conosco nessuna di voi e conosco appena paola....ma anche io mi sarei un po risentita vedendo un mio lavoro nel banner di qualcun'altra...e anche se magari non era in vendita nel suo negozio l'immagine era cmq equivoca questo dovete ammetterlo..."l'errore" (voglio credere in buona fede) è stato di chi ha creato il banner che magari doveva utilizzare una creazione della venditrice...ma visto che il problema è stato risolto, ci sono state le dovute scuse e spiegazioni, perchè continuare con questo astio? tra creative ci si dovrebbe appoggiare no?

    RispondiElimina
  29. Forse si stà dando troppa importanza a quanto è accaduto......non stiamo parlando nè di Picasso e nè di Guttuso....che hanno avuto anche una sfilza di "scopiazzamenti"(e non c'era internet).E che dire della Gioconda del Leonardo che di copie ne ha gia viste tante e non si rivolta nella tomba????La cosa si doveva risolvere in privato così tutte noi(me compresa)non avremmo difeso nè una nè l'altra,ognuna di loro sà il fatto suo.Quindi basta con tutte queste chiacchiere che tanto ormai il copyright,non ha quasi più senso e poi in un periodo così di crisi,perchè non scambiarsi le idee in modo gratuito?Quì a Taranto c'è gente che perde il lavoro ogni giorno e non ha i soldi per mangiare.... figuriamoci per comprare i kit tilda.E con questo concludo.

    RispondiElimina
  30. giorno nuovo ...discorsi nuovi...io ovviamente mi scuso x i paroloni detti ieri...in fondo nn c'è l'ho cn nessuna di voi..come credo che nessuna c'è l'abbia cn me.
    credo che paoletta sia una bravissima artigiana cosi come sabrina....siete diverse l'una dall'altra e tra artiste ci si dovrebbe appoggiare un pò di + soprattutto xkè questo è un mondo difficile in cui l'artigianato trova difficilmente collocazione...spesso viene sottovalutato,svenduto e ritenuta una perdita di tempo + che una vera e propria passione oltre che lavoro...
    in fondo esprime noi stesse...quello che c'è dentro di noi...il nostro essere ancora bambine...il nostro essere sognatrici...
    quindi credo fortemente che dovremmo essere + vicine l'una alle altre xkè meglio di noi nn ci capisce nessun'altro...e nessun altro riesce ad apprezzare meglio il nostro lavoro + di noi stesse...xkè sia che siamo artigiane da 1 giorno sia che lo siamo da 1 anno..2 o +...l'impegno,l'amore e la passione che mettiamo in ognuna delle nostre creazioni è una cosa che solamente noi creative possiamo capire ed apprezzare + di qualsiasi altro...quindi veniamoci in contro e se possiamo aiutiamoci consigliamoci le une con le altre...senza invidia e senza competizione o guerriglie virtuali....
    cn questo chiudo nella speranza che paola e sabrina riescano a chiarirsi tra di loro nel loro privato...

    RispondiElimina
  31. Siete tutte una massa di false!!!!...prima rozzolate male e poi predicate bene!!!!....ma che razza di persone siete!!!.....l'invidia vi è arrivata fin sopra alla cima dei capelli!!!! addirittura fare dei paragoni!!!...ma gli avete visto i suoi lavori? Si vede lontano un miglio chi è Paoletta!!...la prossima volta prima di parlare inserite il cervello!!!!
    Giulia

    RispondiElimina
  32. Veramente si dice prima di parlare connettete la lingua al cervello!!!!!Punto.Hai ragione l'invidia è una brutta cosa,e ne ho fin sopra alla cima dei capelli di questo post.Altro detto:"prima di guardare la pagliuzza che hanno gli altri negli occhi bisogna vedere la trave che si ha nel proprio occhio".Scusami è poi di che paragoni parli?????

    RispondiElimina
  33. Rispondo a Tiffany
    è vero che in picasa si trovano tutti i libri Tilda come se ne trovano tanti altri conosciuti scansionati e messi lì alla portata di tutti, ma chi li ha messi viola il copyright e il diritto d'autore e chi li scarica fa altrettanto semplicemente scaricandoli. Io i libri li acquisto, della tilda ne ho uno solo e in lingua originale e cioè quello venuto fuori la primavera dell'anno scorso Landsted bellissimo, acquisterò pure quello nuovo appena lo trovo almeno in inglese.
    In internet si trova di tutto ma non tutto e legalmente free come appunto parecchia roba che si trova in picasa o che si scarica con il mulo.
    Chiedop scusa a Sabrina, non volevo commentare le sue tilda perchè non mi piacciono come le fa però "non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace" altre sue creazioni sono molto carine,anche l'impegno che mette nel fare le cose e coinvolgere le persone è da ammirare ma a volte dovrebbe moderare toni quando parla delle creazioni altrui.
    Detto ciò spero di non offendere nessuno e tantomeno Sabrina che dovrebbe leggere e interpretare come una critica costruttiva e non sempre come un tono di invidia o accusatorio.

    Con affetto
    Sofy

    RispondiElimina
  34. io arrivo in ritardo semplicemente perchè non sapevo bene come rendere la tristezza che le vostre reazioni mi fanno. Paoletta si è GIUSTAMENTE risentita del fatto che per il banner di un negozio di " artigianato" venga usata una creazione presa da internet, che combinazione è sua. Vi accanite su di lei senza capire che il principio di partenza è assolutamente sbagliato: semplicemente non si usa l'immagine di una cosa non creata da sè se si vuole essere credibile!!! e mi fa ridere che Sabrina (che come bene ha detto Laura, apre e chiude blog come le gira ed è stata la prima a sparlare di altre bloggers) se ne tiri fuori lasciando che si prenda la colpa chi lo ha creato. E lei? ha le fette di prosciutto sugli occhi, tanto da non vedere che nel suo banner c'è una cosa non fatta da lei? che fosse di Leonardo o di pinco pallino, non doveva averla, punto e basta!! e poi come siete buoniste, mamma mia..tiriamo fuori Haiti o la crisi, quando qui si parla del diritto di chiunque di noi di ricevere rispetto per le proprie idee e per la propria capacità di PERSONALIZZARE ciò che si trova nei libri.. e non è da tutti..Paola ne è maestra. Punto! brutta bestia l'invidia
    Chiara

    RispondiElimina
  35. Ciao stelle ( SPENTE ).
    Alcune di voi mi conosce per vie traverse, per le altre che non mi conoscono, mi presento. Mi chiamo Rita e conosco Paoletta come la chiamate voi, da molti anni ormai.Ogni tanto vado a sbirciare i vari commenti che puntualmente gli lasciate e oggi sono rimasta a dir poco nauseata... Ma cosa avrà fatto di tanto terribile da meritarsi tale trattamento? Mancava poco che la mandaste al patibolo (per chi non sapesse cosa significa andate a rispolverare i libri di storia ), dato che ho letto tra le righe dei vostri commenti tantissima ignoranza. Siccome la maggior parte di voi si fa viva solo quando ci sono blog Candy e stronzate varie, oppure quando vi fa comodo con L'ARTISTA PER CASO come avete soprannominato Paola , mi chiedo realmente chi si nasconde dietro questi fantomatici blog? Ora vi dico chi è realmente Paola. E'una persona che si è creata tutto ciò che vedete, realmente da sola,con anni di esperienza acquisita un po' per volta senza danneggiare o creare problemi a nessuno come invece fanno tante altre( e chi sicuramente ha la coscienza sporca sa sicuramente di chi sto parlando.)Finalmente è riuscita ad aprirsi la sua amata e tanto sognata attività ed ecco che l'invidia e la gelosia si è subito fatta vedere. Quelle che gli hanno mostrato amicizia ed entusiasmo per quello che è riuscita a fare sono state pronte ora a pugnalarla alle spalle per schierarsi con una persona recidiva,(vedete sul vocabolario di lingua italiana per il significato) di cui non mi va di nominare perché mi dà fastidio solo pronunciare il suo nome . Paola si sta comportando come una vera signora a differenza dell'innominata (che prima gli ha chiesto pubblicamente scusa e poi ...) perché oltre a denunciare la tizia, per aver violato il suo copyright(vedete sul vocabolario anche questa parola se non sapete il suo significato), avrebbe potuto denunciare anche voi per diffamazione.Un ultima cosa:INVECE DI METTERE IN MEZZO LA SOFFERENZA REALE DI CHI VERAMENTE STA' MALE (COME LE PERSONE OSPEDALIZZATE E "QUELLI DI HAITI")PENSATECI VOI PRIMA DI PERDERE IL TEMPO A PARARE IL C..O ALL'INNOMINATA(CERCA SUI PROMESSI SPOSI).Ora concludo col dirvi di farvi i fatti vostri e smetterla di scrivere commenti anonimi ( almeno abbiate il coraggio di firmarvi ), perchè Paola aveva assolutamente ragione a comportarsi cosi' perchè ci metto la mano nel fuoco e sicuramente non mi sarei bruciata che anche voi vi sareste comportate come lei...
    E'INUTILE NESSUNO SARA' MAI COME LEI POTRETE CERCARE DI COPIARLA , POTRETE CERCARE DI DIFFAMARLA MA NON SI PIEGHERA' MAIIIIIIIIIIIIIIIII.
    PAOLA FOREVER

    RispondiElimina
  36. Secondo me bisogna avere rispetto dell'impegno quotidiano che una persona svolge nel creare e, visto che siamo tutte creative,dovremmo saperlo bene.
    Posso capire benissimo la reazione di Paola,che mette il cuore in quello che fa.Vedere la foto di un proprio lavoro, in un altro blog, darebbe fastidio a chiunque.
    Un bacione Paoletta,ciao.

    RispondiElimina
  37. Ciao Paola,oggi faccio casini col computer.mi è partito il commento con il nome di mia figlia Chiara,inizia con secondo me....
    Bacioni ROMINA.

    RispondiElimina
  38. O my God, ohi paoletta che succede? sono diversi giorni che non ho il pc,e ancora adesso vedo tutto sto trambusto. E poi con la nostra Tilda? Ma come si fa a diventare così...Scusami paola se ho detto della tua tilda ma nostra...la tilda che io e mia sorella ci siamo innamorate appena vista nel tuo blog, e l'abbiamo scelta per il fiocco della principessa che nascerà tra pochi giorni..Quando l'abbiamo vista ti ho subito chiamata per ordinare il kit tu con la tua voce dolcissima eri super contenta che la tilda in questione era destinata per un fiocco.. e dopo un pò di tempo visto il periodo natalizio e tu avevi un pò di cose da preparare mi mandasti l'unica tilda che avevi fatto con quel bellissimo vestito dicendomi che era un regalo per mia sorella. Ioe mia sorella eravamo e siamo super felici di tanta simpatia gentilezza e amicizia con una persona sentita solo per telefono. Ecco chi è Paoletta del bosco di camelot. Di sabrina non la conosco ma vi posso dire che ho visto i suoi post dell'anno scorso scritti e poi cancellati.. in pratica tutto quello che dice Laura...una persona che non so quanti nomi ha. Comunque mi vergogno un pò di tutto questo non è questa la nostra passione.. si fà come duemila anni fà vogliamo barabba e un giorno prima inneggiamo Gesù..no non credo a questo, che siamo ancora così, che facciamo prima commenti belli e poi quando non ci conviene stiamo a puntare il dito..Ogni creazione che facciamo che cuciamo che pensiamo fatto e rifatto a volte venuto bene a volte venuto male..ogni cosa che facciamo sono creazione bellissime fatte con amore e soprattutto con le nostre mani, togliendo il tempo a tante cose, ai figli agli amici ai mariti e anche alla televisione...ma pensiamo a cucire e a imparare piuttosto da persone che come chiedi un consiglio stanno l'ha ad aiutarci. Ti abbraccio paola e ti voglio bene lella Giulia e la nostra Tilda

    RispondiElimina
  39. Io non voglio entrare nei meriti delle discussione passate non le conosco e non le ho seguite, l'unica cosa che posso capire e che abbia giustamente dato fastidio a Paola che conosco da poco è il fatto che, chi si crea un banner pubblicitario lo faccia con le sue creazioni, che siano state di Paola o di pinco pallo, non le puoi usare primo senza chiederne il permesso e secondo inganni il compratore spacciando per tuoi i lavori quelli che vede, anche se non lo dici pubblicamente. La pubblicità è l'anima del commercio si sa, ma è meglio pubblicizzare il proprio lavoro bello o brutto che sia (questa non è una critica rivolta a qualcuno mi raccomando non travisate il brutto) come ha detto qualcuno prima non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace.
    Credo che la reazione di Paola sarebbe stata la medesima se lo avesse fatto qualcun'altro.
    Saluti Irene

    RispondiElimina
  40. Paoletta ... anch'io sono rimasto stupito per una mia foto che è finita su un altro blog e probabilmente avrei avuto la tua stessa reazione "pubblica", ma la mia è finita su un blog di poesie e quindi non in conflitto come è successo a te; io ho preferito non intervenire.
    Forza e coraggio, vai avanti così e stai in guardia che le invidiose sono sempre in agguato.

    RispondiElimina

Grazie, il tuo commento mi riempie di gioia....

CHIEDO SCUSA HO DOVUTO INSERIRE NUOVAMENTE IL TEST DI VERIFICA, PERCHÉ MI ARRIVANO COMMENTI STRANI E NON VORREI CHE CI BECCHIAMO UN VIRUS !